Casa Astra segue molti progetti in divenire.

Attualmente ne presentiamo tre, quelli più evoluti: Buffet Migrante, un servizio di catering rivolto alle comunità straniere residenti, Orto Terra Viva, un orto sinergico, biologico con frutteto e apiario e Sport Clean, un servizio dedicato al lavaggio delle divise gioco di società sportive non professionistiche presenti sul territorio ticinese.

Altri progetti sono in gestazione e li presenteremo qualora prendessero forma e consistenza. Costruiamo in forma reticolare partendo da punti distanti nel territorio che mettono radici passibili di riemergere inaspettatamente in punti lontani ma  congruenti. Siamo aperti a proposte dall’esterno, a collaborazioni, a consigli e aiuti. Questo con due obiettivi precisi: il primo è rendere solida, ma non solo finanziariamente, la struttura di accoglienza, la seconda creare opportunità di impiego a persone escluse dal mercato del lavoro per i più compositi motivi.

Negli anni abbiamo convissuto con persone messe alla prova da disagi evidenti ma che con capacità ed esperienze ci hanno aiutato a crescere, a migliorare il nostro lavoro e la nostra azione nel territorio. Con tutti i difetti che contraddistinguono operatori e ospiti siamo riusciti a vivere esperienze utili a tutti e fondanti per la nostra pratica professionale. Con queste persone intendiamo andare avanti a costruire  a volte a fatica a volte meno, navigando a vista come i grandi esploratori, abili navigatori in acque sconosciute.