Casa Astra nasce dall’impegno dell’associazione Movimento dei Senza Voce a favore del rispetto dei diritti sanciti dalla Costituzione della Confederazione Svizzera (Art.12), dando voce ai diritti delle persone marginalizzate dalla società. Si occupa di persone con problemi di alloggio, alloggio precario e senza fissa dimora, di chi vive in grande precarietà, in situazioni a rischio, o attraversa momenti difficili della vita. La struttura si trova a Mendrisio nella Svizzera italiana.
Casa astra è un Centro di prima accoglienza. La situazione abitativa è di tipo comunitario, un regolamento interno ne sancisce le modalità. I servizi di pronta accoglienza hanno lo scopo di fronteggiare necessità immediate e fondamentali.

A chi si rivolge?
Casa Astra si rivolge principalmente a tutte le persone, svizzere o straniere, che si trovano momentaneamente senza un alloggio ma anche a chiunque sia in stato di disagio e bisogno. Persone che possono essere in un momento della vita particolarmente difficile e non trovano un adeguato sostegno o accesso alle strutture idonee. Gli ospiti possono soggiornare presso il centro per un massimo di tre mesi. In casi particolari il periodo di permanenza può essere prolungato.

Sono tante le persone a cui si rivolge il nostro servizio:
•    Lavoratori precari
•    Persone o famiglie sfrattate
•    Giovani in rottura con la famiglia o le istituzioni
•    Persone colpite da improvvisa separazione
•    Persone con problemi di dipendenze che seguono già una terapia
•    Persone e famiglie con problemi di alloggio
•    Anziani con problemi di alloggio
•    Persone inviate da ospedali e cliniche (EOC e OSC)
•    Persone rimpatriate svizzere o con permesso valido
•    Persone con permesso o statuto precario
•    Migranti con bambini
•    Migranti con lievi problemi di salute
•    Ex richiedenti asilo sul territorio svizzero
•    Stranieri di passaggio (problemi medici/aiuto al rientro)

Per i minori non accompagnati accogliamo per l’urgenza e segnaliamo immediatamente la loro presenza ai servizi preposti alla loro presa a carico.

Con chi collabora?

DSS Divisione dell’azione sociale e delle famiglie, Organizzazione Sociopsichiatrica Cantonale, Ente Ospedaliero cantonale, Autorità Regionali di Protezione, Patronato penale, Servizio civile, Croce Rossa sottoceneri, SOS Ticino, Ingrado, Telefono Amico, SUPSI DSAS, Servizi sociali comunali, CSOA il Molino, Mensa Bethlehem Lugano, Piccola Casa Federico Ozanam Como, così come molte altre associazioni, servizi ed enti del territorio.