COME ACCEDERE A CASA ASTRA

Casa Astra indirizza i suoi servizi a tutte le persone che, presenti sul territorio cantonale, si trovano momentaneamente senza un alloggio. È inoltre aperta a chiunque sia in stato di disagio e bisogno. Singole persone e famiglie, uomini e donne, indipendentemente dallo statuto (situazione economica, lavorativa, nazionalità, permesso di soggiorno, età – minori non accompagnati unicamente per le urgenze) possono rivolgersi a Casa Astra per ricevere accoglienza.

Discussione davanti a un caffé.

Discussione davanti a un caffé.

Alcuni esempi:

  • persone senza fissa dimora, con improvvisi problemi d’alloggio o con alloggi precari e insalubri;
  • persone con lievi problemi di salute, problemi di dipendenze, problemi d’ordine psicologico che necessitano di un collocamento in una struttura di passaggio come Casa Astra prima di un eventuale ricovero (per essere orientati verso i servizi adeguati) o dopo la dimissione (in vista di un alloggio proprio);
  • persone con permesso di soggiorno precario, migranti o stranieri/e di passaggio;
  • persone con problemi diversi: giovani in rottura familiare, persone in separazione, cittadini/e svizzeri rimpatriati, persone in attesa o a beneficio dell’assistenza; ecc. Le persone possono essere segnalate, o ricevere informazioni su Casa Astra, dai servizi con cui collaboriamo, dalle polizie comunali o dalla polizia cantonale, da ospiti ed ex-ospiti o da privati cittadini.

COSA FACCIAMO

Casa Astra fornisce servizi di prima e seconda accoglienza.

La prima accoglienza (accoglienza d’urgenza) comprende i bisogni primari: un letto, dei pasti caldi, la possibilità di lavarsi, di cambiare abiti e lavare i propri, accompagnamento per urgenze mediche, l’ascolto e un primo orientamento verso i servizi sul territorio che meglio rispondono alle esigenze della persona. Passata la fase d’emergenza, i servizi di seconda accoglienza di Casa Astra sono orientati a costruire, assieme alla persona interessata e ai servizi sul territorio un progetto personalizzato, realizzabile a breve/medio termine, capace di ristabilire delle condizioni di vita dignitose e di restituire autonomia.

Tra i servizi di seconda accoglienza offerti troviamo:

  • Attivazione dei servizi presenti sul territorio;
  • accompagnamento al sostegno medico, psicologico e sociale;
  • accompagnamento nelle procedure giuridiche;
  • aiuto alla gestione finanziaria personale; aiuto e sostegno al reinserimento; aiuto al rientro.

Altri servizi:

Accompagnamento dopo l’uscita dal centro; consulenze telefoniche.